CONDIZIONI DI VENDITA

DIEMME ABBIGLIAMENTO PROFESSIONALE di Domenico Mangieri
CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
A) La merce viaggia a rischio e pericolo del compratore del quale sono ad esclusivo carico i rischi a cui si trova esposta la merce dal momento della sua consegna al vettore. Il venditore non sarà tenuto ad alcun reclamo verso gli uffici postali, corrieri o ferrovie;
B) I resi saranno accettati solo se previamente autorizzati dal venditore e solo in porto franco;
C) Venditore e compratore convengono, espressamente, che i reclami e le denunce di vizi devono avvenire inderogabilmente ai sensi dell´art. 1495 C.C., entro 5 (cinque) giorni dal ricevimento della merce;
D) Il venditore si esonera da qualsiasi danno o reclamo qualora non vengano rispettate le norme di lavaggio descritte sulle etichette applicate sui capi;
E) Il termine di consegna indicato è meramente indicativo e fissato, ai sensi dell´art. 1184 C.C., a favore del venditore e pertanto nessun risarcimento per danni sarà dovuto al compratore nel caso lo stesso non venga rispettato;
F) I pagamenti sono validamente effettuati alla sede di Como, via Turati, 28 e quindi, anche in caso di pagamento a mezzo tratte e/o ricevute bancarie, resta ferma la disposizione di cui all´art. 1498, III comma C.C.;
G) Il compratore acquista la proprietà della merce al momento del pagamento;
H) Qualsiasi controversia dovesse sorgere in relazione al presente contratto o alla sua esecuzione sarà di competenza esclusiva del Tribunale di Como.
SALVO APPROVAZIONE DELLA CASA